Democrazia rappresentativa e partecipazione giovanile


 

Il progetto si articolerà in 3 fasi. La prima fase attenderà alla preparazione dell’evento principale. La seconda è quella della organizzazione e produzione del convegno-laboratorio tematico, in Umbria. La terza fase sarà quella della produzione e presentazione dei risultati e della loro diffusione.

PRIMA FASE

Un incontro preparatorio tra i partner preliminare all’avvio delle attività sarà tenuto a Spoleto. In esso saranno definite le responsabilità di ciascuno dei partner nella economia generale del progetto, saranno definiti i materiali di presentazione del progetto, le date, le località, il programma e i moduli formativi dell’evento principale, la conferenza tematica, che ricordiamo è immaginata con forte autoreferenzialità degli attori protagonisti, i giovani italiani partecipanti. Saranno condivisi gli indicatori di valutazione che accompagneranno la realizzazione delle attività e ne rappresenteranno gli elementi di coerenza tra gli obiettivi definiti e i risultati raggiunti. Successivamente all’incontro preparatorio dei partner, ognuno di questi provvederà nel proprio Paese ad effettuare un incontro preparatorio ad effettuare un incontro preparatorio nazionale con i Consigli dei Giovani in attività e con il loro coordinamento nazionale, identificherà con loro i partecipanti all’evento europeo in Italia, i materiali e le esperienze da portare in esposizione ed illustrazione all’interno della conferenza tematica, coerenti con il tema suggerito. Discuterà infine i risultati raggiunti con gli altri partner nell’incontro preparatorio, condividendone i materiali e sottoponendoli al loro vaglio decisionale. Le conclusioni dell’incontro nazionale saranno partecipate al coordinamento generale del progetto, che farà sintesi delle diverse argomentazioni nella preparazione del convegno e della conferenza tematica. Questa fase preparatoria avrà una durata di 4-5 mesi. A latere dell’incontro preparatorio sarà organizzata una conferenza tematica: “Cittadinanza attiva e partecipata dei giovani nell’amministrazione delle città e del territorio”.

SECONDA FASE

E’ rappresentata dal convegno tematico, la cui gestione sarà in attenzione alla metodologia riassunta nella formula convegno-laboratorio. Una serie di presentazioni e di conferenze stampa, ad opera di Città Solidale, della Ang e della Associazione proponente e di Democrazia in Erba, assicureranno la massima promozione dell’evento convegni stico del programma Youth e della stessa Ang. L’evento avrà luogo in Umbria, nel 7mo mese dall’avvio del progetto che avrà la durata di 4 giorni escluso i giorni di arrivo e di partenza(6 giorni comprensivi). Alla conferenza tematica saranno invitati anche le rappresentanze dei network europei impegnati nella promozione dei Consigli dei Giovani che non hanno partecipato attivamente alla realizzazione del progetto ma che ne rappresentano comunque destinatari privilegiati finali, insieme alle amministrazioni civiche italiane e dei Paesi partecipanti ed alla società della formazione, formale ed informale, degli stessi Paesi. Tutti i lavori del convegno potranno essere seguiti attraverso il forum di discussione del sito. Questo servizio sarà diffusamente pubblicizzato nella fase preparatoria.

TERZA FASE

E’ rappresentata dalla raccolta, sistematizzazione dei risultati, valutazione e disseminazione. La valutazione sarà affidata al coordinatore generale italiano del progetto e ai partner, che ne cureranno periodicamente la verifica e provvederanno in itinere all’aggiornamento dei risultati raggiunti e alla eventuale ricalibra tura delle attività. I partner, insieme, provvederanno alla attività di raccolta dei contributi emersi nel corso dei lavori della conferenza tematica, selezioneranno le buone pratiche ed i processi operativi in uso nelle dinamiche nazionali e le tradurranno in elaborati materiali: relazioni, DVD, poster, filmati, rassegne fotografiche e didascalie di accompagnamento, da presentare poi nei prodotti materiali destinati alla diffusione e disseminazione con le modalità descritte. La valutazione e disseminazione dei risultati richiederà sarà curata dai partner in Italia e nei Paesi europei partecipanti al progetto, con una attenta azione di condivisione circolare tra tutti i giovani partecipanti. I materiali diffusi avranno la approvazione preliminare di coerenza e congruità da parte di tutti i partner.

 

 

The project is made of 3 steps. The first one encompasses the organization of the main event. The second one deals with the organization and production of the thematic meeting/laboratory in Umbria. The third one consists in the presentation and dissemination of results.

FIRST STEP

A partner preliminary meeting will be held in Spoleto at the beginning of the project. During the meeting, we will define each partner’s responsibilities, the required materials, the dates, the towns, the schedule and the agenda of the main event, which is the thematic conference,an event characterised by a strong young people’s involvement. We will share the evaluation indicators, an outstanding tool to monitor the activity progress and ensure the consistency between goals and results. After the preliminary meeting, each partner should organize a national preliminary meeting in their own country with the Youth Councils and the relevant national agency. The scope of this second meeting is to identify the participants, the materials and the experiences we will share during the thematic conference. Furthermore, each partner should inform and discuss with the other partners the data, experiences and materials collected from the national preliminary meetings and send them to the Italian General Coordinator that is responsible for summarizing and presenting them during the thematic conference. This step will last 4/5 months. At the end of this step, the thematic conference “Young People’s Active and Participative Citizenship in the Town and Territory Administration” will be held.

SECOND STEP

It is the meeting/laboratory. A series of presentations and press conferences organized by Città Solidale, the Youth National Agency and Democrazia in Erba will guarantee the promotion of the Youth programme and Youth National Agency goals. The event will be held in Umbria, in the 7th month of the project and will last 4 days (arrival and departure days not included – overall duration 6 days). We will also invite the representatives of the European networks engaged in promoting the Youth Councils, even if they have not actively taken part into the project as they are the final beneficiaries of the project together with the Italian and foreign public administrations and the training – both formal and informal - society. All the activities may be followed through the dedicated forum. This service will be advertised in the first step.

THIRD STEP

It consists in the collection, analysis, evaluation and dissemination of results. The evaluation is up to the Italian General Coordinator and the partners which are responsible for checking and updating, on a periodical basis, the results. The partners, jointly, should collect the different contributions arisen during the thematic conference, select the good practices and prepare appropriate supports: reports, DVDs, posters, movies, photo collections with captions. These materials will be part of the final products to be promoted and disseminated. Evaluation and dissemination activities will be arranged by the partners both in Italy and in the foreign countries by means of careful, shared measures. Before disseminating them, all materials should be approved by the other partners.

Partners